Idee regalo lui e leiProfumi di Lusso

4 profumi per 4 classici della letteratura

Profumeria Cauli237 views

Tra la letteratura e la profumeria artistica c’è una distanza davvero minima, anzi possiamo definirla addrittura nulla: entrambi riescono a narrare storie che si perdono nel tempo e nello spazio, ed evocare esperienze ed emozioni intense. Mentre un libro si sfoglia e legge, un profumo si annusa e si indossa. Ma a parte questa minima differenza, possiamo davvero accomunare i due mondi.

Ecco perchè in questi giorni estivi, abbiamo colto l’occasione per rileggere alcuni classici della letteratura e ci sono venuti in mente alcuni profumi di nicchia che rispecchiano la trama, ma anche i protagonisti o gli autori che li hanno scritti. Se anche tu ami divorare libri – soprattutto sotto l’ombrellone – ecco quattro fragranze che potranno farti rivivere le atmosfere descritte tra le pagine.

Edwardian Bouquet di Floris e il mondo di Jane Austen

Jane Austen è tra le più importanti scrittrici inglesi. Visse tra la fine del ‘700 e i primi vent’anni dell’800 ed è una delle maggiori protagoniste del suo tempo, capace con i suoi romanzi di descrivere il clima sociale, ma anche i paesaggi, i giardini immensi tipici inglesi e gli amori travagliati che sbocciavano al loro interno, o anche durante i famosi balli, passeggiate e le altre occasioni che permettevano alle donne del tempo di fare nuovi e appassionanti incontri.

L’atmosfera tutta inglese narrata da Jane Austen nel nostro immaginario non può essere che un meraviglioso profumo dalle note fiorite, sinuose e voluttuose. Abbiamo scelto Edwardian Bouquet di Floris, un classico creato nel 1984, dopo la scoperta negli archivi di famiglia della formula originale del 1901. La fragranza femminile e raffinata è caratterizzata da un bouquet che richiama soprattutto i protagonisti di Orgoglio e Pregiudizio, alle prese con sentimenti controversi e conflittuali, ma che hanno un finale positivo e ricco di speranza.

Il jus si apre con note verdi di galbano, mentre nel cuore troviamo iris, gelsomino e giglio, che sono poi fissate dalle note di fondo: muschio e ambra. Il risultato è un profumo perfetto per una donna elegante, sensuale… d’altri tempi.

Edwardian Bouquet Floris

Il profumo che richiama lo stile e l’animo di Oscar Wilde? Halfeti di Penhaligon’s

Oscar Wilde è una delle figure più emblematiche della società inglese vittoriana. Era un uomo colto, sveglio, caratterizzato da un’ironia e un senso dell’umorismo pungenti e fuori dagli schemi. Era anche un incredibile esteta, sempre attento all’eleganza ma anche molto bohémien. Per tanto tempo è stato al centro di gossip, intrighi e scandali, ma comunque è sempre ricordato per la sua intelligenza.

Uno dei suoi libri più rappresentativi è Il Ritratto di Dorian Gray che, unito allo stile di Wilde, ci fa subito pensare ad un profumo maschile spiccatamente inglese, proprio come lo scrittore e il suo personaggio. Abbiamo scelto Halfeti di Penhaligon’s.

La fragranza prende il nome dalla voluttuosa rosa nera che cresce sulle rive del fiume Eufrate. Creata dal naso Christian Provenzano, fa parte della collezione Trades Routes ispirata al percorso delle navi mercantili nel Pacifico.
Una composizione che è caratterizzata da note di zafferano, agrumi, artemisia e cipresso. Inoltre non manca la rosa che domina il bouquet; e le note di un patchouli, oud, ambra e sandalo che rendono il profumo caldo e misterioso. Il risultato è una cartolina opulenta, fiorita, legnosa e calda, ideale per l’uomo ma amata anche dalle donne.

Halfeti

Ritratto di Baudelaire… by Byredo!

Nell’elenco dei classici della letteratura e negli scrittori che li hanno creati non può mancare un riferimento al poeta maledetto per antonomasia, Baudelaire, che con la sua opera I Fiori del Male ha segnato un’epoca, soprattutto con il concetto di spleen, che identifica uno stato d’animo legato all’angoscia, alla malinconia, al sentore di morte e disperazione. La maison di profumeria di nicchia Byredo ha creato un profumo ispirato al poeta francese chiamato appunto Baudelaire, che incarna tutti gli elementi che ti abbiamo descritto e legati sia al poeta che alla raccolta di poesie.

Baudelaire è una fragranza voluttuosa, che lascia una scia sensuale persistente. Nasce nel 2009 dalla direzione artistica di Ben Gorham. La composizione si apre con note speziate per diventare più misteriosa e cupa. Si chiude poi con note di cuoio, ambra nera e patchouli.

Baudelaire Byredo

 Piccole donne incontra la dolcezza di Goutal

Annick Goutal con le sue composizioni incarna tutte le sfumature della femminilità: dalla ragazza romantica immersa in un prato fiorito, alla donna elegante e raffinata, sempre alla ricerca di nuovi desideri olfattivi. Per questo non potevamo che associare questo marchio al classico della letteratura che ha saputo dar voce a diversi tipi di donna. Parliamo dell’opera Piccole Donne scritta da Louisa May Alcott nell’800.  Il libro parla di famiglia e crescita, ma anche delle trasformazioni vissute dalle quattro sorelle protagoniste del romanzo.

Il profumo Rose Pompon è perfetto per questo romanzo, ed incarna soprattutto la forte personalità di Jo, la sorella a cui viene dato ampio spazio nel libro, per il suo carattere forte, deciso, ma anche gentile e sensibile. Così, la composizione firmata da Annick Goutal riesce ad evocare tutti gli animi del romanzo.

Il jus è dolce e discreto, pensato proprio per una donna giovane, moderna. Si apre in modo dolce e leggero, con un mix di note fruttate di lampone e ribes nero. Arrivano poi le note fiorite di peonia, rosa ed infine il legno di cedro a fissare il tutto. Questa fragranza trasmettere la stessa gioia e vitalità che caratterizza le protagoniste di Piccole Donne.

goutal rose pompon

Hai individuato tra le nostre proposte il tuo libro preferito e vuoi indossare il profumo corrispondente? Allora indossa subito la fragranza, ti sembrerà di vivere dentro una affascinante storia.