Profumi di Lusso

Profumi all’ambra grigia: l’oro afrodisiaco che proviene dal mare

Profumeria Cauli347 views

L’Ambra Grigia è usata fin dall’antichità negli scambi commerciali in Oriente, in particolare quelli che percorrevano l’Oceano Indiano nel IX secolo a.C. Il materiale era prezioso proprio quanto l’oro ed era usato soprattutto in India e in Cina a scopo medicamentoso, ma anche per le sue importanti doti afrodisiache. Nel 600 arrivò in Europa, dove venne usato anche in cucina, oltre ad essere utilizzato nel mondo della cosmesi.

L’Ambra Grigia è prodotta dai capodogli ed è importante distinguerla dall’ambra fossile. Il suo nome deriva dal francese Ambergris, e in Italia è chiamata anche Ambracane, usato dai profumieri della Serenissima, che collezionavano questa sostanza per produrre profumi e cosmetici per signori ed ecclesiastici. Questo tesoro proviene dai profondi fondali marini, come abbiamo spiegato in un altro articolo, ed è molto ricercato nella profumeria artistica. Nonostante sia sempre più rara, diverse maison propongono fragranze di nicchia all’ambra grigia. Si tratta di una nota intensa, misteriosa e sensuale che può essere indossata sia da un pubblico femminile che maschile. Ecco una nostra selezione.

1996 INEZ & VINOODH – BYREDO

Il primo profumo che ti presentiamo è 1996 realizzata da Byredo, e ispirata ad un’opera d’arte come molte composizioni del marchio. Si tratta di una fotografia eterea e affascinante, che ritrae una bambina bellissima dal fascino etereo, proibito. L’opera si chiama appunto Kirsten 1996 e venne scattata da Inez Van Lamsweerde e Vinoodh.  I creatori l’hanno descritta così:

“Sono le note dalle quali siamo sempre stati attratti, che provengono dai vari paesi che sono nei nostri ricordi, è la nostra casa piena di legna calda e design di alta gamma, questa foto rappresenta la dualità che è alla base del nostro lavoro e della nostra vita insieme. La fragranza è l’interpretazione impeccabile e sensuale di Ben”

Il profumo si apre con note di giglio e viola, che si evolvono in quelle di Ambra, profonde, misteriose e oscure, accompagnate dalle note di cognac. Si chiude con note orientali di cuoio e patchouli.

1996-byredo

Ambra Nera – Ortigia

Un jus caldo e ricco di sfumature: questo è Ambra Nera di Ortigia. Si tratta di uno dei profumi più amati del marchio, anche grazie alla ricchezza della sua struttura.

Questa frgranza è composta da un mix di spezie e resine che affiorano su una base ambrata a base di labdano, galbano e muschio. Il risultato è un profumo opulento, ricco e perfetto per tutti coloro sicuri di sè e che non vogliono passare inosservati.

Ambra Nera Ortigia

L’Eau D’Ambre Extreme – L’Artisan Parfumeur

La terza ed ultima proposta ambrata arriva dalla famosa maison di profumeria artistica parigina: L’Artisan Parfumer adora l’ambra e gioca con questa nota in diverse composizioni. L’Eau D’Ambre Extreme è creata dal naso Jean Claude Ellena, che realizza una cartolina olfattiva calda, elegante, sensuale ma riservata, capace di sedurre con discrezione, lasciando una scia duratura.

Oltre alle note ambrate predominanti, si avvertono anche altri elementi più dolci e romantici, come la vaniglia. Il risultato è un profumo ideale sia per uomini che per donne, destinato a rimanere nella mente di chi lo indossa e annusa.

L'Eau D'Ambre Extreme de L'Artisan Parfumeur

Queste sono solo alcune delle fragranze di nicchia in cui dominano le note ambrate. Questa sostanza è talmente preziosa, rara e bramata da aver già catturato la nostra attenzione all’interno del Blog. Ora non ti resta che eleggere il tuo complice profumato, indossarlo e farti conquistare anche tu dall’Ambra Grigia.